Descrizione del Progetto

Max Factory, l’industria della moda

Il cliente: Max Factory è una catena di rivenditori di abbigliamento con oltre 20 anni di esperienza e 8 punti vendita aperti in tutta Italia.

La sfida: il cliente ci ha contattati per rinnovare l’immagine del brand, a partire dal restyling del marchio e degli arredi del punto vendita. Il nostro obiettivo era quello di creare un modello di negozio replicabile, che rispecchiasse i valori del brand. Uno spazio giovane e dinamico. Ci è stato chiesto anche di riorganizzare i reparti e risolvere il problema dei furti. Il progetto doveva essere realizzato in tempi brevissimi.

La nostra strategia: abbiamo organizzato i reparti in modo che fossero ben distinti, ma collegati l’uno all’altro per far attraversare ai clienti più aree del negozio. Abbiamo messo in risalto le nuove collezioni e spostato il reparto bigiotteria – quello più a rischio furti – accanto alle casse e lontano dall’uscita per poterlo sorvegliare più facilmente.

Abbiamo rispettato l’identità ventennale del brand mantenendo le finiture in ferro, i listoni in legno sbiancato, i mattoni invecchiati e le finiture grezze volutamente “consumate” dal tempo. Abbiamo progettato l’impianto di illuminazione utilizzando paralumi in filo di ferro con finitura color ruggine. All’ingresso abbiamo lasciato uno spazio aperto per permettere ai clienti di capire, con una sola occhiata, l’organizzazione dei reparti. Infine abbiamo ideato e realizzato i moduli espositivi e delle isole per i total look, la segnaletica interna, i cartellini per abiti e gli shopper brandizzati.

Se il progetto di Max Factory ti è piaciuto e vuoi rinnovare il tuo negozio, contattaci per un preventivo e per ogni domanda.